Priyanka Ravanelli

Nata nel 1989 in India, Priyanka Ravanelli è stata adottata molto piccola da una famiglia italiana di Trento. Si avvicina alla musica per la prima volta all’età di sei anni, giocando con la tastiera di un pianoforte e dopo soli due anni intraprende lo studio del violino sotto la guida del Maestro Giancarlo Guarino. Già nel 1999, viene premiata al « IV Concorso per Giovani Strumentisti ad Arco »organizzato dall’associazione ESTA, a Fiesole e si è esibita al concerto dei vincitori nel bellissimo “Palazzo delle Colonne” a Firenze.
 
Priyanka prosegue i suoi studi presso il Liceo Musicale F.A. Bonporti di Trento, dove approfondisce lo studio del pianoforte, del canto corale, di armonia e storia della musica, di composizione ed analisi. Nel febbraio 2010 consegue il Diploma Accademico di I Livello con 110 e lode presso il Conservatorio F.A. Bonporti nella classe del Maestro Alberto Martini. Successivamente frequenta il “Conservatoire Royal de Liége” in Belgio con il maestro Philippe Koch, ottenendo nel 2013 il D iploma di Master Spécialisée in Violon con una “Grand Distinction”. Interessata da sempre alla didattica, decide di conseguire nello stesso conservatorio anche un diploma di insegnante di frequentando il corso di Didattica per l'insegnamento del violino . Nel settembre 2014 Priyanka acquisisce il Master of Art in Music Performance presso il Conservatorio Superiore di Lugano (Svizzera) nella classe del Maestro Klaidi Sahatci, per poi proseguire con un anno di Post Grade Advanced Studies alla Haute école de musique de Gèneve (Svizzera), nella classe della violinista Gwendolyn Masin e ottiene il diploma nel febbraio 2018.
 
Si esibisce in duo, trio, quartetto e quintetto, in molte città in Italia ed Europa. Nel 2016 a Budapest incide l' album ORIGIN, esordio della violinista Gwendolyn Masin e venduto in tutto il mondo presso Naxos. La promozione del disco la porta ad esibirsi nel programma televisivo olandese Vrije Geluiden e alla conferenza internazionale TEDx a Berna, proseguendo poi con la registrazione di un flilm documentario e alcuni videoclip web, oltre che una tournèe live in Olanda, Svizzera, Ungheria, Irlanda e Italia.
 
Dal 2015 suona nell' orchestra giovanile Cherubini del Maestro Muti, che la porta ad esibirsi nei grandi festival di musica nelle grandi sale e teatri in tutta Europa, tra cui la Philharmonie di Parigi, La Philharmonie di Luxembourg, il Lac di Lugano, la Victoria Hall e il Grand Theatre di Ginevra, il Lingotto di Torino, e tante altre. Numerose sono le riprese video per la Rai. Suona regolarmente con l' Orchestra Verdi di Milano come violino aggiunto, collaborazione che la porta a conoscere direttori del calibro di Ernst Van Tiel, Zhang Xian, Claus Peter Flor, Robert Trevino ed esibirsi anche al KLL di Lucerna e al Teatro alla Scala di Milano. Tra le altre ollabora anche con orchestre come l'Ensemble Zandonai di Trento, Orchestra LaFil di Milano, l'Orchestra Antonio Vivaldi, l'Orchestra del Festival Pianistico di Brescia e Bergamo, il Bazzini Consort di Brescia. Con L'Associazione Musicale “Il Vagabondo” di Trento si esibisce in spettacoli musicali legati alla canzone, al cinema, al teatro, alla danza, creando nuove opere musicali adatte a grandi e bambini.